Al Panathlon Club Ferrara si parla di “filantropia, nella pratica e nella filosofia di una vita”, continuando la promozione della 4^ edizione dei Premi Fair Play “Valentino Galeotti”!

Mauro Borghi al Panathlon riceve la notizia del Premio Mondiale

Il 29 settembre il Panathlon Club Ferrara è tornato a riunirsi in presenza con un convivio dal titolo “La filantropia, nella pratica e nella filosofia di una vita”, occasione per consegnare i diplomi mondiali del Fair Play, vinti da Gianfranco Vitali e da Mario Testi e ritirati nella importante apposita cerimonia svolta a giungo dal Comitato Internazionale del Fair Play (posto sotto l’egida del CIO) e celebrare la notizia della prossima attribuzione del Trofeo Mondiale alla carriera, la “medaglia d’Oro Olimpica” dei premi per l’etica sportiva, a Mauro Borghi.

Durante la serata il Club ha avuto modo anche di presentare tre nuovi soci: Linda Genesini, mamma della tennista Giulia Bassini, da anni impegnata per l’inclusione ed i diritti, in ambito sportivo e non solo, delle persone con sordità; Erica Cavalieri, presidente della A.s.d. Corriferrara, associazione sportiva organizzatrice, tra le mille attività proposte, della Ferrara Marathon e, grazie all’accordo recentemente siglato con il Comune, “custode” di una sede sociale posta all’inizio del percorso podistico classico delle Mura, strategica per i servizi forniti (cardioprotezione compresa) a chi utilizza questa stupenda palestra a cielo aperto; Enrico Venturini, presidente del Centro Sportivo Italiano di Ferrara, ente di promozione sportiva riconosciuto dal CONI e attraverso il quale si è impegnato in prima persona per favorire la funzione sociale dell’attività sportiva.

Inoltre, è stato presentato ufficialmente, dopo il lancio fatto ai media ad inizio settembre, il REGOLAMENTO PREMIO FAIR PLAY “Valentino Galeotti” 2022 – 4^ edizione, viatico locale per le candidature internazionali, che vi proponiamo a questo link.

Visite: 822