Le lezione di Ale Duran

Alessandro Duran al Panathlon Club Ferrara per consegnare i Premi Fair-Play "Valentino Galeotti" a due giovani ragazzi

Campioni si diventa, Campioni di Fair-Play ancora di più. Ce lo dimostra ancora una volta il grande Alessandro Duran che in una video-diretta ci racconta un piccolo aneddoto appena occorsogli, ma dal grande significato.

Il Pugile iridato ferrarese incontra, mentre svolge la sua routine giornaliera di esercizi sulle Mura di Ferrara, un gruppo di ragazzi impegnati a fumare e decide di "confrontarsi" con loro, per capire il perché di quel comportamento, riuscendo ad avere un dialogo costruttivo.

"Mentre tornavo a casa pensavo proprio che il grande problema che abbiamo noi in Italia è la mancanza di educazione civica, la mancanza di rispetto verso gli altri ma anche verso se stessi. Io è da tanti anni che dico che sarebbe giusto rimettere, dalle scuole elementari, come materia l'Educazione Civica, solo così credo che si possa ricominciare ad avere dei buoni Cittadini in età adulta, a fargli capire che si vive in una comunità e ci vuole rispetto l'uno dell'altro ed in certi momenti bisogna fare dei sacrifici. Perché è la legge della vita, la vita è questa qua, bisogna viverla cercando di ottenere il massimo, realizzare i propri sogni ma sempre nel rispetto delle regole. E credo che una delle discipline più belle che ti possa insegnare queste cose sia lo SPORT. Ed è per questo che mi appello ancora una volta alle Istituzioni, al Presidente dl CONI Giovanni Malagò,..., perché tutelino questo settore che è già stato tartassato in passato e che tutt'oggi viene tartassato e al quale non viene data l'importanza sociale ed educativa che si meriterebbe."

 
 
Il sacrificio, l'educazione, il rispetto, il "fair-play". Lo sport insegna tutto questo, i veri Campioni sanno trasmetterlo. ? Solo applausi Alessandro!
Visite: 655