Gli alfieri ferraresi, dal primo al prossimo!

Categoria: Avvenimenti di sport Creato: Mercoledì, 02 Giugno 2021 Stampa Email

Gli alfieri ferraresi

Il 20 maggio il CONI, tramite l’appena rieletto Presidente Giovanni Malagò, ha fatto una scelta storica affidando, per la prima volta dall’introduzione formale della figura del portabandiera (Giochi di Londra 1908), il ruolo a due atleti in vista di Tokyo 2020, in ossequio alle raccomandazioni del Comitato Olimpico Internazionale.

Il compito toccherà agli ori olimpici Jessica Rossi ed Elia Viviani, rappresenti delle federazioni di Tiro a Volo e Ciclismo, due discipline che non avevano mai avuto l’onore di vedere nominati propri atleti per il ruolo di “alfiere”, rappresentanti, soprattutto, gli atleti di entrambi i generi assieme, ribadendo così l’impegno dell’ente per garantire la parità.

A Jessica ed Elia quindi il compito di far sventolare il tricolore il 23 luglio all’Olympic Stadium di Tokyo, per noi ferraresi un orgoglio in più in quanto Jessica Rossi, tesserata per le Fiamme Oro e campionessa olimpica di Tiro a Volo nel Trap, è nata a Renazzo di Cento il 7 gennaio 1992. Ragazza prodigio capace di vestire l’iride mondiale ed europeo a soli 17 anni, non ha vinto ma trionfato ai Giochi di Londra 2012, stabilendo il record del mondo con 99 centri su 100, diventando la seconda atleta azzurra più giovane della storia a vincere un oro olimpico individuale. E la primatista in questo senso è una certa Federica Pellegrini…

Jessica Rossi premiata al Gala del CONI di Ferrara nel 2017

Vale inoltre la pena ricordare che la spedizione azzurra a Tokyo sarà inoltre composta da altri 4 atleti che legano il loro nome alla nostra Città, le farfalle della ritmica Alessia Maurelli e Martina Santandrea, il vogatore Luca Rambaldi e la canoista Marta Bertoncelli!

Jessica Rossi non sarà però il primo atleta ferrarese a far sventolare il tricolore durante l’inaugurazione dei Giochi: il ruolo è stato affidato già a Londra 1908, in quella che è stata la prima cerimonia olimpica a prevedere la sfilata delle nazioni e questo ruolo, al palestrino Pietro Bragaglia.

I portabandiera a Londra 1908 (Bragaglia 3° da destra)

Pietro, junior della Palestra Ginnastica Ferrara, è stato aggregato alla squadra ferrarese che aveva il compito di rappresentare l’Italia nelle gare di ginnastica artistica a squadre, proprio con quel compito e, infatti, non prese poi parte a nessuna competizione. Ma quale onore indimenticabile per lui entrare con il vessillo italiano nello stadio di White City quel 13 luglio.

Nel podcast seguente potete ascoltare la puntata di Olympia, trasmissione di Dario Ricci trasmessa su Radio 24, dove lo stesso Ricci in compagnia del nostro Mirko Rimessi vi raccontano qualcosa di più di questa storia, introdotti dalla viva voce, rotta dall’emozione, di Jessica Rossi intervistata dopo aver appreso la notizia del compito che la attende!  

Visite: 413