A Ferrara la 1^ edizione dei SUDS Euro TriGames

suds euro trisome game

L’evento

Sarà Ferrara a ospitare la prima edizione dei SUDS Open Euro TriGames, evento multidisciplinare riservata ad atleti con sindrome di Down, in programma dal 4 all’11 ottobre.
Gli Euro TriGames rappresentano la versione continentale dei Trisome Games, per quanto il carattere Open dei Giochi farà arrivare in Italia anche Nazionali non europee (come gli Stati Uniti d’America). Le Delegazioni dei 17 Paesi partecipanti raggiungeranno Ferrara nella giornata di lunedì 4 ottobre. Il giorno successivo avverrà l’apertura dei Giochi con la marcia delle Nazionali dal castello estense fino allo stadio “Paolo Mazza”, casa della SPAL. Mercoledì 6 ottobre le gare e le prime medaglie da assegnare. Domenica 10 il gran finale, con le ultime sfide e la cerimonia di chiusura.

Le discipline inserite nel programma della manifestazione sono otto: atletica leggera, calcio a 5, judo, nuoto, nuoto sincronizzato, pallacanestro, tennis, tennistavolo. Il tutto per un totale di oltre 350 tra atleti e tecnici coinvolti. Questo il sito internet dedicato all'evento: https://www.eurotrigames2021.eu/

Per l’occasione, la FISDIR - Federazione Italiana Sport Paralimpici degli Intellettivo Relazionali (una delle federazioni poste sotto l’egida del Comitato Italiano Paralimpico) ha convocato 72 atleti, per una Delegazione che conterà complessivamente 106 persone compresi tecnici e staff federale. Il bagaglio azzurro parte dai 27 record europei detenuti nelle varie discipline sportive e punta ad arricchirsi di medaglie sia negli sport individuali che in quelli di squadra.

 

suds euro trisome game le discipline

 

Un po’ di storia


SU-DS è l’acronimo di “Sports Union for athletes with Down Syndrome”, ed è l’organismo internazionale responsabile dell’organizzazione dello sport per atleti con sindrome di down, fondato nel 2012. La sua struttura è quella di una “federazione di federazioni”, contenendo al suo interno le “sigle” internazionali responsabili dei vari sport. Nel 2016 tutte queste Organizzazioni si sono unite per dare vita, a Firenze, ai primi World Trisome Games.
La necessità di svolgere questi Giochi è nata a seguito dell’esclusione dei disabili relazionali dai Giochi Paralimpici, avvenuto a seguito dello “scandalo di Sidney”, quando si sono accertate gravi violazioni ai criteri di partecipazione da parte di molti atleti. La prima competizione internazionale organizzata per soli atleti con sindrome di down sono stati i Campionati mondiali di atletica leggera organizzati dalla IAADS - International Athletics Association for Persons with Down Syndrome (una delle federazioni componenti la SU-DS) nel 2010, due anni dopo la fondazione dell'ente internazionale.
Sebbene ora la categoria relativa alla disabilità intellettiva sia stata ripristinata ai Giochi Paralimpici, non esiste comunque una categoria specifica per la sindrome di Down, escludendo di fatto gli atleti, costretti a competere contro altri con disabilità intellettive che non avevano caratteristiche fisiche tipiche della condizione.
La manifestazione sportiva riservata agli Atleti con la sindrome di Down doveva quindi vedere la sua seconda edizione nel 2020, come prevede la “regola” olimpica ad Antalya (Turchia), ma, nel maggio dello scorso anno è stato deciso, a differenza di quanto fatto per Tokyo, di far slittare l’evento di 4 anni. Lo stesso giorno si è anche annunciata la nascita degli Euro TriGames, inizialmente previsti per il 2021 in Portogallo, che rinunciando ha aperto la strada alla vincente candidatura di Ferrara.

 

Nicole Orlando, l'atleta paralimpica con sindorme di down più significativa

 

La conferenza stampa di presentazione

Oggi a Ferrara, presso il Centro Sociale “Il Parco”, si è svolta la conferenza stampa di presentazione. Davanti ad un parterre di tutto rispetto, sul palco hanno preso la parola, per illustrare la manifestazione, il presidente del Comitato Organizzatore Stefano Di Brindisi, Alessandro Grande di Format Ferrara, l’associazione sportiva cardine del comitato, l’Assessore Regionale Paolo Calvano e gli assessori del Comune di Ferrara Andrea Maggi, Matteo Fornasini e Cristina Coletti, con gli interventi del Garante delle Persone con Disabilità Davide Conti e il responsabile dell’ufficio Sport del Comune Fausto Molinari.

Tanti anche i “Pantathleti” presenti, coinvolti a vario titolo nell’evento: oltre allo stesso Conti, che del Club di Ferrara è vice-presidente, ha fatto capolino Angela Travagli (anch’essa Assessore del Comune nonché vice-presidente vicario), il delegato provinciale del CIP Francesco Alberti, del CONI Ruggero Tosi e il consigliere dell’AVIS Comunale Mirko Rimessi.

 

Presentazione SUDS Euro Trigames

Visite: 1292