Luciana Boschetti Pareschi confermata alla guida del Panathlon Club Ferrara lancia il “Settantesimo” del Club

Amato, Costa e Boschetti Pareschi

Lunedì 29 gennaio, con l’Assemblea Ordinaria Elettiva dei Soci, e mercoledì 15 febbraio, con la riunione d’insediamento del nuovo Consiglio, si sono rinnovati gli organi associati del Panathlon Club Ferrara.

In votazioni separate l’Assemblea dei Soci ha, prima di tutto, confermato alla Presidenza Luciana Boschetti Pareschi, che nella sua relazione ha ricordato come ricorressero i dieci anni dalla sua prima elezione, che vide come primo impegno preparare i festeggiamenti per il sessantennale del Club, e come ora ci si dovrà preparare i festeggiamenti per i 70 anni: “Era il gennaio 2014 e mi avete fatto l'onore di eleggermi a Presidente di questo Club e di avermi confermata fino ad oggi. Un bel traguardo, che mi ha vista sempre impegnata affinché il Club, dai 28 Soci di allora, diventasse uno dei Club dell'Area 5 (Emilia-Romagna e Marche) più numerosi e di qualità. Oggi contiamo 62 Soci. Vorrei ringraziare, prima di tutti, i Consiglieri che in questi anni mi hanno affiancato permettendo di realizzare Conviviali importanti, nel rispetto delle finalità del nostro Club. Abbiamo attraversato un difficile momento con la pandemia che ancora oggi procura effetti negativi per l’associazionismo.”

A seguire è stato eletto il nuovo Consiglio Direttivo, che in seconda battuta ha definito internamente i nuovi incarichi. A Davide Conti il nuovo prestigioso ruolo, recentemente introdotto dal Panathlon International, di responsabile, affiancato al Presidente, per i rapporti con gli organi centrali e con gli altri club. Confermati i Vicepresidenti Angela Travagli (vicario) e Massimiliano Bristot, e il Tesoriere Rita Minarelli. Cambiano le altre cariche del Club con nuova Segretaria Miranda Lombardi e Cerimoniere Mirko Rimessi. Gli altri consiglieri, che andranno a completare gli uffici di segreteria e cerimoniale, saranno Anna Maria Ballardini, Moreno Po e Dino Raimondi.

Elezioni page 0004

Nel Collegio dei Revisori Contabili vengono eletti Romano Pesci, Luciano Priari e Marco Zucchi, con il ruolo di supplente affidato Francesco Rossi mentre i Probiviri del Collegio Arbitrale e di Garanzia Statutaria saranno Francesco Giuseppe Alberti, Francesca Bozzi e Giorgio Gnani.

Elezioni page 0005Elezioni page 0006 

Il Club, nel biennio appena trascorso, ha cercato di far conoscere le finalità e i valori del nostro movimento per promuovere e diffondere la cultura dell'etica sportiva di tutte le discipline, così come recitano i termini “Panathlon” e “Ludis Iungit”, cioè, “insieme delle discipline sportive” e “Uniti nello sport”, lo ha fatto con conviviali, convegni, incontri e attraverso un uso attivo e partecipato del Patrocinio. Tra tutto questo spiccano sicuramente i due premi organizzati annualmente dal Club, i Premi Panathlon “Atleta Eccellente, Eccellente Studente” e i Premi Fair Play “Valentino Galeotti”. Entrambe le manifestazioni si sono viste legittimare a livello internazionale grazie ai risultati ottenuti dai premiati: una delle giovanissime (allora) atlete premiate con il Premio Panathlon è arrivata fino al podio dei Giochi Olimpici, Martina Santandrea, mentre a Mauro Borghi è stato riconosciuto il Trofeo Fair Play Mondiale alla carriera, una sorta di Premio Nobel in ambito sportivo. 

Per la programmazione relativa prossimo biennio, fermo restando questi punti cardine, si pensa di affrontare le seguenti tematiche (che saranno poi integrabili o virate verso tematiche di nuova attualità): il rapporto con l’Associazionismo Sportivo a Ferrara, lo Sport Femminile, il tifo violento - analisi del fenomeno, l’importanza della pratica sportiva per le persone diversamente abili,  i media e i social nello sport, comportamento degli atleti durante la pratica sportiva e il ruolo dell'allenatore dell'attività giovanile.

Il Panathlon è una associazione culturale in campo sportivo, apolitica e senza fini di lucro, riconosciuta come Associazione Benemerita dal CONI e dal CIP, che opera sul territorio grazie all’azione dei Club. Chiunque fosse interessato a saperne di più, o a farne parte, può farlo collegandosi al sito panathlonferrara.it o tramite i canali social gestiti dal Club.

Visite: 717